Paola Maugeri Logo

Impariamo a vivere con coraggio

Ciao, ti do il benvenuto in questo spazio dove le parole sono scritte per restare impresse non solo su questo foglio digitale…

Desidero che questo luogo virtuale sia più di un semplice “blog”. 

Desidero che per noi (me e te) questo spazio diventi una sorta di diario privo di lucchetto o codice segreto all’interno del quale poter condividere con te le lezioni più importanti che ho imparato nella mia vita  affinché tu possa farle tue. 

Desidero che queste parole si sedimentino all’interno del tuo IO più profondo e che possano risuonare tutte le volte che ti troverai a vivere situazioni simili a quelle che ho vissuto e che ti racconterò. 

Iniziamo adesso, d’accordo?

Umiltà e Mediocrità

In questo nuovo post ti parlerò del coraggio inteso come motore principale del nostro cambiamento interiore ed esteriore e di come, per sperimentarlo, sia necessario scendere in profondità. 

Vedi, passiamo gran parte della nostra vita confondendo l’umiltà con la modestia. 

È come se venissimo al mondo accompagnati da un gendarme interiore che ci suggerisca di continuo di vivere nella totale mediocrità. 

Devi sapere che essere umili non ha niente a che vedere con l’essere modesti 

La stragrande maggioranza delle rockstar che ho avuto il piacere di intervistare sono le persone più umili con cui io abbia mai avuto a che fare, ma ti assicuro che non sono per nulla modeste. 

Ma allora perché confondiamo umiltà con modestia? 

La modestia è una qualità che ci viene imposta dal mondo esterno al fine di giocare in piccolo, limitandoci ai piccoli traguardi e accontentandoci di poco.

L’umiltà è una qualità interiore che ci rende esseri umani preziosi. 

Non riusciamo a guardare oltre il nostro naso e diventiamo facilmente soggiogabili dalle pressioni esterne, rinunciando involontariamente ad esprimere il nostro pieno potenziale. 

Questa sorta di “ruota del criceto” è ciò che la società vuole per noi: renderci omologati e di conseguenza più facili da targettizare.

Io ho deciso di saltare giù da questa ruota una volta per tutte, scegliendo una vita all’altezza dei miei sogni e delle mie aspettative.

Sono umile, ma non modesta

Riprendo in mano il mio potenziale e voglio farlo in grande senza accontentarmi. 

E se questo vale per me vale anche per te!

Vuoi ascoltare l'episodio di #PMCONFIDENTIAL da cui è tratto questo post?

Allontanati da quelle false credenze che da sempre ti impongono di volare basso e di  sognare in piccolo. 

Dopo aver chiarito la differenza tra umiltà e modestia  occorre avere chiaro un nuovo concetto: il coraggio richiede azione.

Il coraggio nasce dall’azione

Quante volte avrai pensato di non essere così giovane da poter iniziare qualcosa di nuovo?

Quante volte hai pensato di non potere fare qualcosa perché non eri in possesso di determinate informazioni?

Quante volte hai rinunciato a dare vita a ciò che desideravi perché non ti sentivi in grado di compiere una determinata azione? 

Tutti noi siamo dotati di capacità fuori dall’ordinario ma ad una condizione: dobbiamo agire per fare in modo che queste capacità si manifestino.

Il coraggio non ha età.

Il coraggio chiama azione

Ma allora perché scegliamo di sminuirci piuttosto che agire?

Se non siamo noi i primi a darci valore, come possiamo pensare che lo facciano gli altri?

Troviamo in noi stessi la leggittimazione che non facciamo altro che cercare.

Vuoi rimanere aggiornato su tutti gli episodi di #PMCONFIDENTIAL?

Decidiamo di mettere a tacere il nostro gendarme interiore. 

Abbiamo il potere di migliorare la nostra vita in modo autonomo.

La paura che costruisce

Hai mai conosciuto qualcuno privo di paure? 

Sono sicura di no. 

Tutti abbiamo paura.

Avere paura è naturale. 

Ciò che non puoi permetterti è di lasciare alla paura lo spazio necessario per bloccarti, per ancorarti a chi non sei. 

La paura deve diventare la scintilla che da vita al tuo coraggio.

Proprio per questo ho parlato di umiltà e non di modestia. 

Perché la paura coltivata diventa modestia e anche mediocrità. 

Il coraggio unito ad azioni chiare, diventa saldezza.

Ed è proprio a questo che dobbiamo puntare: essere saldi.

Esseri umani che agiscono per migliorarsi e per migliorare la propria realtà. 

Non aver paura del cambiamento.

Vivi da eterno studente. 

Il cambiamento non è mai la fine di qualcosa, ma l’inizio di nuove opportunità che vanno  accolte con umiltà e coraggio e trasformate nella tua realtà più profonda.

Ti mando un grandissimo abbraccio.

Paola.

Professione Essere Umano

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter

Accedi alla mia community

#ProfessioneEssereUmano

Un luogo dove trasformare le parole in azioni e riscoprire gli aspetti migliori di noi stessi.