Libri

I libri che ho scritto nascono dalla musica che ho ascoltato, dalle emozioni che ho provato, dalle persone straordinarie che ho conosciuto ma soprattutto dalla voglia di mettermi alla prova giorno dopo giorno.

Se è vero che scrivere aiuta a lasciare andare via ciò che abbiamo dentro, è altrettanto vero che la lettura è la fonte principale di nutrimento, gioia ed ispirazione per la nostra anima.

Questa è la sezione dedicata ai miei libri. 

Al suo interno troverai i libri a cui tengo di più. 

Desidero che da questi libri possa emergere la voglia di raccontare senza censure i cambiamenti che ho vissuto, le sfide che ho superato e la vita che ho costruito con tutto il coraggio necessario. 

Sono sicura che all’interno di questi libri ci sei anche tu ma semplicemente non lo sai ancora.

Buona lettura.

CON PASSO LIEVE

brush-stroke-rosso

Ho trascorso gli ultimi venticinque anni viaggiando in giro per il mondo e intervistando più di milletrecento grandi artisti, rockstar e musicisti ed è stato grazie al loro esempio e al loro successo che sono stata incoraggiata a scegliere la strada meno battuta. 

Nell’ottobre del 2010, ho intrapreso, con la mia famiglia, un’avventura eccezionale con nel cuore un unico intento: quello di rendere il più possibile lieve l’impronta lasciata dai nostri passi su questo pianeta. 

All’inizio non sapevo proprio cosa aspettarmi, ma le intenzioni erano chiare: per sette mesi, da inizio autunno fino a primavera inoltrata, avremmo vissuto a impatto zero. Quei sette mesi sono diventati un anno con grandi insegnamenti.

Parlare di impatto zero è scientificamente scorretto, poiché in realtà ogni nostro gesto e ogni nostra azione hanno un impatto ambientale e già dopo quindici giorni avevamo compreso che dire “verso l’impatto zero” sarebbe stato più realistico, più onesto e soprattutto meno impossibile. 

Sono stati mesi faticosi, estremamente faticosi, ma meravigliosi. 

Da quella dimensione dilatata e profonda, la dimensione mercuriale del vissuto, quella non misurabile dall’orologio, ho ricevuto un regalo: il tempo.

Riconsiderare molti gesti abituali ma soprattutto schemi di pensiero ricorrenti, quelli che ti zavorrano alla routine, le false certezze che t’impediscono l’apertura, tutti quei pensieri

autolimitanti che ti minacciano nel cambiamento. 

Così una mattina, all’alba, appena il sole ha fatto capolino, ho appoggiato, accanto al cartello con le tre “r” di RIDURRE, RIUSARE, RICICLARE che campeggiava sul frigorifero dall’inizio della nostra avventura, un altro grande foglio su cui ho scritto con una matita: SE NON FAI PARTE DELLA SOLUZIONE, FAI PARTE DEL PROBLEMA!

Tutti, se lo vogliamo, possiamo far parte della soluzione. 

Ecco, con questo libro intendo piantare un semino in tutti coloro che lo leggeranno, con la speranza che possano lasciarlo germogliare nella loro vita.

ROCK AND RESILIENZA

brush-stroke-blu

Ho l’ardire di auspicare che Rock and Resilienza possa avere il ritmo di un album, che possa essere un libro che suoni come un disco.

È per questo che al suo interno troverai capitoli brevi, lunghi e lunghissimi.

Non ho voluto un’uniformità per lo stesso motivo per il quale non sarei in grado di scegliere tra un brano dei Ramones, uno dei Beatles e uno dei Pink Floyd.

Ogni loro composizione, che si tratti di un pezzo da due minuti, di una canzone da tre minuti e mezzo o di una suite musicale, è frutto della loro ispirazione e non li immagino tenere d’occhio l’orologio…

Lungi dal paragonarmi a loro, ho comunque desiderato godere della stessa libertà.

Scoprirai presto che ogni capitolo ha un consiglio all’ascolto.

Mi piace immaginarti leggere con il sottofondo musicale degli stessi brani con i quali ho scritto.

Se lo farai ti renderai conto di quanto le parole ne siano inevitabilmente intrise.

Io ci ho messo il cuore, spero tu possa sentirlo.

Buona lettura!

oppure

ASCOLTALO SU

Accedi alla community

#ProfessioneEssereUmano

Se le mie parole sono state solo l’inizio di un cambiamento che senti già tuo, accetta il mio invito ed iniziamo insieme un percorso
verso il meraviglioso essere umano che meritiamo tutti di essere.

Io ti aspetto.